in

RecardQ8: gestire le carte carburante è sempre più semplice

RecardQ8: gestire le carte carburante è sempre più semplice

Le carte carburante, spesso indicate anche con l’espressione inglese fuel card, sono diventate negli ultimi anni uno strumento sempre più diffuso tra i privati, e in particolare fra le aziende, che possono così gestire in modo semplice, rapido ed efficiente le spese di rifornimento delle loro flotte di automezzi. 

Una carta carburante è, di fatto, una forma particolare di carta prepagata che le società operanti nel settore petrolifero emettono per consentire ai loro clienti di effettuare i pagamenti relativi ai rifornimenti di carburante presso i vari distributori della loro rete. 

Ne esistono varie tipologie, alcune destinate ai clienti privati, mentre altre sono specificamente pensate per le aziende e per i liberi professionisti che utilizzano un veicolo commerciale. Fra i prodotti più interessanti degli ultimi tempi per queste due ultime categorie si può citare RecardQ8, un sistema digitale, sicuro e completo, per la gestione dei rifornimenti rivolto a tutti i detentori di partita IVA. Sottoscrivendo RecardQ8, è possibile richiedere due tipologie di fuel card: Business e Coupon, di cui parleremo brevemente in calce all’articolo. 

Se ti trovi a dover gestire una flotta aziendale, piccola o grande che sia, oppure sei un libero professionista puoi prendere in considerazione, a seconda delle tue esigenze, questi due strumenti di pagamento. Oltre a rendere più snelli i processi di pagamento e fatturazione, gestisci le tue carte con l’App RecardQ8, recentemente rilanciata con una veste grafica rinnovata, ancora più semplice e intuitiva.

Come funziona l’app RecardQ8? 

L’App RecardQ8 è un’applicazione disponibile sia per dispositivi mobili con sistema operativo Android sia per quelli con iOS. 

Per poter utilizzare questa app è necessario effettuare una registrazione e aprire un proprio account. Una volta registrati, si potranno utilizzare tutte le varie funzioni disponibili: analizziamone le principali.

L’app consente la gestione ottimizzata dei vari driver in modo semplice e intuitivo. Il titolare crea degli account dedicati ai driver dell’azienda, gestisce il conto elettronico e può ricaricare le carte e generare codici di pagamento virtuali che possono essere inseriti in autonomia nella colonnina di rifornimento Self, oppure comunicati al gestore della stazione. 

Tramite l’app è inoltre possibile effettuare le ricariche del proprio wallet elettronico. Da questo punto di vista viene garantita la massima flessibilità, dato che le ricariche possono essere effettuate tramite carta di credito, circuito PayPal, bonifico bancario, bonifico tramite piattaforma Fabrick oppure in contanti presso i punti di vendita abilitati a RecardQ8. 

L’app consente inoltre di gestire in tutto e per tutto le varie fuel card: è possibile infatti assegnare il credito a ognuna di esse, visualizzare tutte le transazioni effettuate, controllare e scaricare le fatture ricevute e anche pagare alla stazione di servizio tramite i codici di pagamento digitali. 

RecardQ8: la versione Business e quella Coupon 

Come accennato, RecardQ8 permette di richiedere due versioni di fuel card ricaricabili: Business e Coupon. Scopriamo le differenze fra queste due versioni. 

RecardQ8 Business è una fuel card ricaricabile pensata per tutti coloro che impiegano la carta carburante per la propria attività aziendale e che, di conseguenza, hanno bisogno di una fattura elettronica con tutte le transazioni effettuate per recuperare l’IVA. RecardQ8 Business può essere personalizzata con la ragione sociale dell’azienda e anche con la targa del veicolo. 

Anche RecardQ8 Coupon è una fuel card ricaricabile, non prevede la fatturazione periodica delle transazioni effettuate, consente però l’emissione di una nota di debito in caso di necessità di un giustificativo. È la soluzione ideale per i piani welfare aziendali.

La presenza di queste due opzioni rende quindi il sistema RecardQ8 uno particolarmente flessibile, permettendo alle varie realtà di scegliere la soluzione che meglio si adatta alle esigenze, il tutto con la semplicità di una gestione da app.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Skoda Fabia vs Volkswagen Polo: quale scegliere?

Skoda Fabia vs Volkswagen Polo: quale scegliere?

BMW iDrive: cos’è e come funziona

BMW iDrive: cos’è e come funziona