in

Schema di motilità per auto elettriche

Tutto ciò che devi sapere su come ottenere un’auto elettrica con il Motability Scheme, inclusi i vantaggi, i costi e le modalità di richiesta.

Indice dei contenuti:

Sommario

Il programma Motability consente alle persone disabili di scambiare la loro indennità di mobilità con una nuova auto, scooter o sedia a rotelle.

  • Ci sono nove veicoli plug-in disponibili nell’ambito del programma.
  • Puoi richiedere lo schema di mobilità parlando con la tua concessionaria di auto.
  • Scegliendo un veicolo elettrico, puoi risparmiare fino a £ 1.000 all’anno in costi di gestione.
  • La sovvenzione governativa OLEV è disponibile per ridurre il costo di un punto di ricarica domestico dedicato.

Chi è idoneo per il programma Motability?

Potresti essere idoneo a partecipare al programma se ricevi:

  • Tasso potenziato della componente mobilità del pagamento dell’indipendenza personale ( ERMC PIP )
  • Componente di mobilità a tasso più elevato dell’indennità di sussistenza per disabilità ( HRMC DLA )
  • Supplemento per la mobilità dei pensionati di guerra ( WPMS )
  • Pagamento per l’indipendenza delle forze armate ( AFIP )

Perché scegliere un’auto elettrica?

Risparmia fino a 1.000 sterline all’anno di carburante grazie alla guida elettrica, poiché può costare fino a 2 centesimi per miglio. Oltre ad essere più economiche da gestire, le auto elettriche sono rispettose dell’ambiente con zero emissioni dallo scarico.

Le auto elettriche beneficiano anche della coppia istantanea per prestazioni e accelerazione superiori, il tutto senza rumore del motore per una guida meno stressante.

Altri vantaggi includono:

  • Esenzione da VED (aka Road Tax).
  • Fino al 50% in meno sui costi di manutenzione.
  • Esenzione dalla tassa di congestione di Londra di £ 11,50.
  • Esenzione da £ 12,50 per zona a bassissime emissioni

Per saperne di più, visita “I vantaggi delle auto elettriche”

Quanto costa ricaricare un’auto elettrica?

Il costo di ricarica di un’auto elettrica nel Regno Unito varia a seconda della posizione e della velocità del caricabatterie, ma la ricarica a casa è il modo più conveniente per ricaricare e molti punti di ricarica pubblici sono gratuiti. La ricarica a casa può costare fino a 2 centesimi per miglio.

Per saperne di più, visita ” Costo di ricarica di un’auto elettrica “.

Come si ricarica un’auto elettrica a casa?

Puoi caricare un’auto elettrica a casa utilizzando un punto di ricarica dedicato, che fornisce il tempo di ricarica più rapido e include funzioni di sicurezza integrate.

Il costo di un caricatore domestico e della sua installazione può essere ridotto richiedendo la concessione governativa OLEV .

In alternativa è possibile caricare da una presa standard a 3 pin come backup occasionale. Tuttavia questa opzione è molto più lenta e manca delle caratteristiche di sicurezza di un punto di ricarica dedicato.

Per saperne di più, visita ” Come ricaricare un’auto elettrica a casa “.

Quali sono le mie opzioni di auto elettrica Motability?

Sullo schema sono disponibili le seguenti auto elettriche:

Auto elettriche al 100%

  • BMW i3
  • Hyundai IONIQ Electric
  • Renault Zoe
  • smart EQ fortwo 
  • smart EQ forfour

Auto ibride plug-in

  • Kia Niro PHEV
  • Mini Countryman PHEV
  • Mitsubishi Outlander PHEV
  • Plug-in Toyota Prius

I veicoli disponibili vengono aggiornati con cadenza trimestrale. Per saperne di più su questi modelli dai un’occhiata alle nostre  guide sui veicoli . 

Come posso richiedere lo schema Motability?

  • Scegli il tuo veicolo.
  • Parla con gli specialisti del programma Motability presso la concessionaria.
  • La concessionaria ti aiuterà a effettuare l’ordine.

Per saperne di più visita il sito Motability .

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Sovvenzione per auto plug-in: una guida completa

Confronto tra Renault Triber e Maruti Ertiga: quale è meglio acquistare?