Speranza per il polo del lusso della Fiat

Speranza per il gruppo fiat

Dopo l’entusiasmo della presentazione del , nei giorni successivi alcuni addetti ai lavori si sono preoccupati sulla possibile applicazione reale di quanto ipotizzato.

In realtà l’attenzione oggi si è incentrata sulle analisi dei futuri dati d’andamento del polo del lusso.

Il gruppo Fiat prevede per Ferrari e Maserati un aumento del fatturato dai 2,2 miliardi di euro del 2009 a 3,9 miliardi nel 2014, con margini che passeranno dall’11,5% al 14,2-15%. Lo ha affermato l’a.d.

Sergio Marchionne durante la presentazione agli analisti.

Il fatturato 2010 e’ atteso a 2,1 miliardi di euro, inferiore quindi al 2009, quello del 2011 a 2,2 miliardi, il 2012 a 2,8 miliardi. La ‘roadmap’ prevede inoltre un aumento delle quote di mercato dal 3% all’8% nel segmento G, oltre il 10% nel segmento E, la tenuta della quota superiore al 10% nel segmento H.

(foto ©brunopetronz)

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Incentivi auto, il governo non li eroga neanche per il 2011…

Parte da 300mila euro l’asta per l’unica moto Ferrari