in

Tesla Wall Charger Vs ChargePoint confrontato 2022

Sapere quale caricabatterie utilizzare per il tuo veicolo elettrico (EV) può essere difficile. L’ultimo caricabatterie da parete Tesla (Gen 3) è una buona scelta se si desidera un caricabatterie affidabile dotato di un connettore Tesla, ma il Chargepoint è buono se si desidera un caricabatterie in grado di resistere alle temperature di congelamento e dispone di un connettore nordamericano standard.

Il resto di questo articolo discuterà questi due caricabatterie in modo più dettagliato. Si concentrerà sulle loro migliori caratteristiche e su come si confrontano tra loro, quindi dovresti capire meglio quale scegliere dopo aver letto questo articolo.

Quali sono le somiglianze tra Tesla Charger e Chargepoint?

Le somiglianze tra i caricabatterie da parete Tesla e Chargepoint includono l’uscita massima di 48 ampere e il fatto che sono entrambi caricabatterie intelligenti molto affidabili. Entrambi sono inoltre dotati di garanzie e sono realizzati da aziende altamente affidabili.

Diamo un’occhiata più da vicino a questi in modo leggermente più dettagliato:

  • 48 ampere. Prima di tutto, entrambi i caricabatterie hanno una potenza massima di 48 ampere. Ciò significa anche che entrambi i caricabatterie richiedono un circuito da 60 ampere per fornire la massima potenza.
  • Caricabatterie intelligenti. Un’altra somiglianza è che sono entrambi caricabatterie intelligenti. Ciò significa che entrambi i caricabatterie sono dotati di un’app. Puoi creare un account su entrambe le app e controllare il caricabatterie con il Wi-Fi.
  • Garanzia. Entrambi i caricabatterie sono dotati di garanzia. Il Chargepoint viene fornito con una garanzia di tre anni e il caricabatterie da parete Tesla Gen 3 viene fornito con una garanzia di quattro anni.

Più bassi sono gli amplificatori, più lenta è la carica al tuo veicolo. Quindi, è sempre bene cercare un caricabatterie che offra almeno 40 ampere. Poiché entrambi questi caricabatterie forniscono uscite fino a 48 ampere, sono entrambe scelte eccellenti che possono caricare rapidamente il tuo EV.
Se desideri anche confrontare ClipperCreek vs ChargePoint, dai un’occhiata a questo articolo correlato e utile che ho scritto. Saprai esattamente qual è il migliore.
Entrambi i caricabatterie sono intelligenti, ma quello tesla è ancora in lavorazione. Ci sono alcuni aspetti del caricabatterie intelligente Tesla che funzionano, come la condivisione dell’energia, ma altri aggiornamenti non sono ancora stati rilasciati.

Tuttavia, Chargepoint ha tutte le funzionalità disponibili ed è compatibile con un’eccellente app per smartphone.

Ora che conosci le somiglianze più comuni tra i due caricabatterie, diamo un’occhiata ai pro ei contro di ciascuno.

Quali sono i pro e i contro del tesla wall connector?

I principali pro di un caricabatterie Tesla sono il design elegante, la condivisione dell’energia e l’utile app intelligente che puoi utilizzare con esso. I contro sono che non funziona bene a temperature di congelamento e non ha un connettore universale.

Di seguito è riportato un grafico dei principali pro e contro di un caricabatterie Tesla:

Pro
Contro

48 ampere
Non va bene a temperature di congelamento

Design elegante
Non ha un connettore universale

Condivisione dell’energia
Il cavo più lungo è di soli 18 piedi

App intelligente
Deve essere cablato

Il connettore a parete Tesla sembra moderno ed elegante, e si fonde bene praticamente ovunque. Non sembra goffo e certamente non rovinerà l’aspetto di una stanza.

Il power-sharing è uno dei grandi pro del caricabatterie da parete Tesla Gen 3. Con la condivisione dell’alimentazione, è possibile collegare più caricabatterie allo stesso circuito. Quindi, se hai numerosi veicoli elettrici, ognuno può caricare in modo uniforme.

Puoi anche utilizzare l’app Tesla per controllare il caricabatterie e apportare modifiche se disponi di una connessione Wi-Fi.

Se hai intenzione di tenere il tuo caricabatterie Tesla all’aperto, dovresti assicurarti che il tempo non diventi troppo freddo. Funzionerà ancora a temperature gelide, ma il cavo si congelerà e sarà difficile da manovrare. Se vivi in una regione fredda, ti consiglierei di scegliere il caricabatterie Chargepoint per questo motivo.

Un altro svantaggio con tutti i caricabatterie da parete Tesla è che non hanno il connettore standard nordamericano. Invece, vengono forniti con un connettore specifico per Tesla. Ciò significa che dovrai acquistare un adattatore se hai un EV non Tesla e desideri utilizzare il caricabatterie da parete Tesla.

La lunghezza del cavo più estesa per l’ultimo caricabatterie da parete Tesla è di 18 piedi. Molti cavi sul mercato sono più lunghi di questo, quindi questo è senza dubbio un grande svantaggio. Anche se 18 piedi possono essere abbastanza lunghi per alcune persone, lo rende ancora meno flessibile.

Dovrai cablare un caricabatterie da parete Tesla piuttosto che collegarlo. Ciò significa che probabilmente dovrai assumere un elettricista per installarlo in modo sicuro, il che può essere costoso e richiedere molto tempo.

Quali sono i pro e i contro del caricabatterie Chargepoint?

I principali pro del caricabatterie Chargepoint sono che è un caricabatterie intelligente, è altamente resistente nella stagione fredda e viene fornito con un cavo super lungo (23 piedi). Non ci sono molti svantaggi, ma un piccolo svantaggio è che deve essere cablato se si desidera la massima uscita dell’amplificatore.

Pro
Contro

Caricabatterie intelligente
Deve essere cablato per la massima potenza

48 ampere
Solo una lunghezza del cavo

Cavo lungo (23 piedi)

Altamente durevole

Se si desidera ottenere l’uscita massima di 48 ampere, è necessario cablare il caricabatterie. Altrimenti, devi solo collegarlo. Questo può essere un leggero fastidio perché dovrai assumere un elettricista per installarlo per te. Tuttavia, questo è uno degli unici svantaggi.

Una delle cose migliori di questo caricabatterie è l’app intelligente. Puoi abilitare Alexa, impostare timer, impostare promemoria, controllare la cronologia delle spese e puoi utilizzare la tua app anche quando usi caricabatterie Chargepoint pubblici.

Se sei una persona a cui piace dare il capo ad Alexa in giro, questo è sicuramente un bonus!

Di seguito è riportato un tutorial utile e rapido su come funziona l’app Chargepoint.

Il lungo cavo di 23 piedi è un vantaggio significativo. Inoltre, se parcheggi in una posizione scomoda o lontano dal punto di ricarica, puoi facilmente spostare il cavo in base alle tue esigenze.

Nota importante: se vuoi che il tuo EV riceva un totale di 48 ampere, dovrai avere un circuito da 60 ampere. Se non lo fai, la tua auto non accetterà 48 ampere e si caricherà più lentamente. Tuttavia, un circuito da 60 ampere certamente non è una necessità se stai bene con la ricarica del tuo EV a una velocità più lenta.

Quale è meglio: Tesla Wall Charger o Chargepoint?

Il Chargepoint è leggermente migliore del caricabatterie da parete Tesla poiché il Chargepoint è più resistente, il cavo è più lungo e l’app intelligente funziona eccezionalmente bene. È anche compatibile con tutti i veicoli elettrici. Il caricabatterie da parete Tesla funziona bene, ma tutte le auto non Tesla richiedono adattatori.

Questo non vuol dire che il caricabatterie da parete Tesla non ne valga la pena. È un caricabatterie di alta qualità in grado di erogare 48 ampere mentre sembra elegante e moderno allo stesso tempo. Tuttavia, ci sono più inconvenienti con il caricabatterie Tesla, anche se sono per lo più problemi minori.

Il caricabatterie Chargepoint è molto più universale del caricabatterie Tesla. Tutte le auto Tesla sono dotate di un adattatore. Ciò significa che puoi facilmente collegare la tua Tesla a un caricabatterie Chargepoint utilizzando l’adattatore gratuito che ricevi con il tuo veicolo.

Tutti gli altri veicoli elettrici, tuttavia, non sono dotati di un adattatore compatibile con Tesla. Quindi, non vale la pena ottenere un caricabatterie Tesla se hai un’auto non Tesla o se hai più veicoli elettrici di marche diverse.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Per quanto tempo un’auto elettrica può rimanere senza ricarica?

3 migliori tappetini Tesla Model Y 2022 – Fattori da considerare