Toyota Prius diventa ancora più ecologica

Dopo l’arrivo sul mercato della Honda Insight, che si presenta come la rivale diretta in ambito elettrico,, la non si ferma e cerca di combattere il mercato mettendo in mostra la nuova versione della Prius che ha migliorato ancora di più le sue prestazioni rispetto al passato.

Innazitutto il prezzo, aspetto non di certo poco rilevante, è rimasto invariato, ma sono migliorate la velocità massima, l’accelerazione e i consumi, al punto tale che è in grado di garantire emissioni di CO2 inferiori ai 90 g/km. Con un litro di carburante è inoltre capace di percorrere fino a 25 km e anche la sua guidabilità in autostrada è migliorata, cosa che invece non poteva certo dirsi un granchè nelle precedenti versioni.

Anche l’interno è degno di nota e prevede delle evoluzioni in positivo: è cresciuto infatti lo spazio a disposizione dei passeggeri, in particolare per quelli che siedono sul sedile posteriore e anche la capacità di carico del bagagliaio.
Troviamo inoltre due display: uno è quello occupato dal navigatore, mentre l’altro mostra i flussi di energia, i dati riguardo il consumo e le modalità di funzionamento ed è stato posizionato sotto il parabrezza.

Tra gli optional è possibile inserire il tettuccio apribile che comprende anche i pannelli solari che possono ventilare i passeggeri quando ci si ferma sotto il sole e una proiezione dei dati di marcia, utile per analizzare lo stile di guida e apportare, se necessario, le modifiche necessarie. E’ cresciuta infine la potenza che ha ore 136 cavalli nel complesso dei due motori e questo ha portato a ottenere una velocità massima di 180 km/h-
Il prezzo è a partire da 25.900 euro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Suzuki il nuovo modello della Swift, 5 stelle EuroNCAP

Citroen: la C Zero sul mercato italiano a 35.900 euro