Vent’anni dopo ritorna il mito Trabant

Al prossimo Salone di Francoforte, in programma dal 17 al 27 settembre, si annuncia un inatteso quanto sorprendente ritorno, quello della Trabant. Sì, parliamo della stessa macchina che per oltre trent’anni ha motorizzato le popolazioni tedesche a est della Cortina di ferro.

Mandata in pensione con la caduta del Muro di Berlino, nel 1989, a vent’anni di distanza la piccola vettura annuncia il suo ritorno, con forme simili ma connotati decisamente differenti. Non sarà certamente un auto destinata al popolo, come suggerisce il prezzo che dovrebbe essere compreso tra 20 e 30 mila euro.

La Trabant assemblata dall’azienda Herpa, specializzata nel settore del modellismo, si atteggerà piuttosto come un oggetto da osservare, spinto da una meccanica Bmw e con una carrozzeria in lamiera, ben più resistente del rivestimento in Duroplast che tanto aveva reso celebre la berlinetta.

Anche le prestazioni della «New Trabi» saranno adeguate agli standard attuali.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Kia: presenta il modello concept KV7…

Citroën diventa DS3 Racing – Auto Pop