in

Verstappen lascia l’ospedale illeso: ascolta la radio agghiacciante dopo il suo incidente

Il primo giro del GP in terra britannica ha lasciato parecchia mischia tra i due candidati al Mondiale, con uno che è stato definitivo e che, dopo aver superato la curva Copse molto vicino e impattante, ci ha fatto pensare al peggio.

La sicurezza in Formula 1 si è evoluta a passi da gigante nel corso degli anni, un fattore che l’ha resa notevolmente più complicata di qualsiasi incidente che si verifica all’interno dei circuiti si conclude con gravi conseguenze, cosa che in passato non era il caso.

i piloti rischiano la vita ancor più che nel presente.

Lo attesta il risultato del forte impatto di Max Verstappen contro i cumuli di gomme all’uscita di Copse: il giovane pilota olandese è stato trasferito in un ospedale locale di Silverstone dopo essersi sottoposto a un controllo medico di routine presso il centro medico della pista, ma tutto sembra in preda allo spavento dopo il messaggio del #33 alla sua uscita.

Sono già uscito dall’ospedale dopo che tutto è andato bene. Grazie a tutti per i bei messaggi e gli auguri”, ha commentato Verstappen dal suo account personale sui social network. Il team ha rilasciato una dichiarazione nello stesso periodo confermando la buona notizia.

“A seguito di una valutazione dei medici di pista al Silverstone Circuit Medical Center, Max è stato trasportato in aereo al Coventry Hospital per ulteriori test e osservazione. Siamo lieti di confermare che Max è stato dimesso dall’ospedale stasera alle 22, dopo un’accurata visita medica che non ha rivelato lesioni gravi . Max e il team desiderano ringraziare gli steward e il personale medico per il trattamento eccezionale in entrambe le sedi “, si legge nell’annuncio.

Caricamento tweet… 1416861759181398019

L’audio del suo incidente, poiché l’immagine è stata interrotta a causa del 51G implicito nell’impatto, rivela la reazione di Verstappen quasi 10 secondi dopo che il suo ingegnere gli ha chiesto se stava bene, anche se l’unica cosa che è riuscito a emettere è il pilota della Red Bull era un po’ di onomatopea e un “cazzo!” che quasi fanno gelare il sangue.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

“Non penso di dovermi scusare”, dice un Hamilton che subisce insulti razzisti

Marko chiede una serie di penalità per Hamilton, Verstappen lo definisce “antisportivo”