in

Addio alla Volkswagen Passat! Questa è la data imminente del ritiro dello storico salone

La Volkswagen Passat scompare anche in Europa… almeno nella sua tradizionale versione berlina. Vi raccontiamo tutte le chiavi per l’addio di un’auto mitica.

Il futuro colpisce anche le auto storiche e tradizionalmente più vendute. Lo stiamo vivendo nelle ultime settimane. Le berline convenzionali come la Ford Mondeo o la Opel Insignia promettono già di mutare in SUV nelle loro nuove generazioni, e le berline sembrano avere, in generale, i giorni contati dalla loro accettazione sempre meno commerciale. La notizia, ora, salta ad un altro storico, la Volkswagen Passat.

Se negli Stati Uniti Volkswagen ha già annunciato la fine della Passat durante questo 2022 con il lancio di un’ultima edizione limitata, e in Sud Africa ad esempio è già stata eliminata anche nel 2019, ora alcuni importanti media internazionali fanno eco alla sua prossima e imminente scomparsa in Europa. Come riportato infatti dal prestigioso media britannico Autocar,il marchio tedesco avrebbe addirittura messo fine alla produzione della Passat 4 porte nel Vecchio Continente.

In Francia,da parte sua, il configuratore Volkswagen ha già eliminato la possibilità di scegliere una berlina Passat da acquistare, garantendo il portale L’Argus che viene venduto solo in stock,a causa dell’imminente fine della sua produzione finale nella prossima estate del 2022. Sebbene la data non coincida, ciò che sembra già certo è che la Passat scomparirà nella sua variante berlina. In Autopista.es abbiamo consultato Volkswagen sulla situazione nel nostro paese e stiamo aspettando la risposta, che pubblicheremo il prima possibile.

LA VW PASSAT VARIANT RIMARRÀ IN PRODUZIONE

I motivi principali che vengono argomentati per questa decisione commerciale sono le vendite deboli e discendenti della variante berlina,così come l’arrivo di una Arteon che sta già godendo di una migliore accettazione e che ha finito per “cannibalizzare” la Passat. Non è così per la Family Version Variant,che secondo queste stesse fonti continuerà in produzione e, addirittura, potrebbe presentare nel 2023 la sua nuova generazione,che garantirà più capacità e modularità ancora per posizionarsi come migliore alternativa al SUV, oggi il tipo di veicolo che accumula la maggior parte della domanda del mercato.
STAI CERCANDO UN’AUTO? RISPARMIA 5.008 € IN MEDIA ACQUISTANDO QUALSIASI VW QUI
Un altro fattore si aggiunge anche alla scomparsa della VW Passat nella sua versione convenzionale. Nel 2023, Volkswagen ha già annunciato la sua sostituzione con un nuovo modello chiamato ID.7,che sarà in formato berlina e 100% elettrico. Derivato dai concetti ID. Space Vizzion e ID. Vizzion, sarà probabilmente offerto anche in carrozzeria berlina e station wagon ed è già sviluppato con il codice interno Aero B. Questo modello entrerebbe già in produzione nella primavera del prossimo anno.

Con la scomparsa della berlina Volkswagen Passat in Europa, la berlina mette fine a un modello originariamente progettato da Giorgetto Giugiaro e che è rimasto in produzione dal 1973. Un’icona e un’auto mitica che presto smetteremo di vedere sulle nostre strade.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

I 10 migliori pneumatici in rapporto qualità/prezzo

Peugeot 4008 2023: tutto quello che sappiamo sul nuovo SUV coupé, basato sulla 3008