in

Aiways U6 2022: nuovi dati dal sorprendente SUV coupé cinese

Aiways è uno dei produttori di moda cinesi. Sebbene abbia solo 5 anni di vita, da quando è stata presentata nel 2017 nel suo paese, ora ha raggiunto un record importante: la sua nuova U6 è stata l’auto che ha ricevuto il maggior numero di prenotazioni in un solo giorno nella breve storia del marchio: 1.600 ordini.

È il nuovo SUV coupé al cento per cento elettrico, il secondo modello che il marchio lancerà sul mercato.

Dopo l’Aiways U5, anche in chiave SUV, il nuovo U6 o U6ion, come è anche noto, arriverà tra poche settimane sulle strade cinesi, per farlo nei prossimi mesi sul suolo europeo.

Infatti, la presentazione ufficiale di Aiways in Europa è stata molto recente, nel mese di giugno, ad annunciare il suo lancio degli U5 nel Vecchio Continente e tutti i suoi piani futuri, che non sono pochi.

La chiave del successo che Aiways vuole raggiungere è nella piattaforma dei suoi veicoli.

La cosiddetta “MAS” (More Adaptable Structure) è una piattaforma modulare che darà vita a un totale di veicoli elettrici al 15 per cento: dopo U5 e U6, arriveranno altri 13 modelli diversi, al ritmo di almeno un lancio all’anno. Questa piattaforma, in cui l’alluminio e l’acciaio altoresistenziale vengono utilizzati in grandi quantità, si traduce in veicoli che scommettono sulla leggerezza e sull’efficienza.

Al momento, l’Aiways U5 ha una batteria di 63 kWh di capacità che gli consente di dichiarare un’autonomia di 400 chilometri secondo il ciclo WLTP. Nel nuovo U6, per il mercato europeo, si potrebbe optare per batterie più capaci, di origine CATL, che portano l’autonomia anche sopra i 650 chilometri, con batterie di diverse dimensioni disponibili. In termini di design, la U6 scommette chiaramente su linee più audaci, dinamiche e sportive, con una chiara linea coupé nella parte posteriore. Le proporzioni saranno simili all’U5, che misura 4,68 metri di lunghezza e 1,86 metri di altezza.

All’interno, l’Aiways U6 scommetterà ancora una volta su digitalizzazione e tecnologia, come già mostrato nel prototipo delle foto. Dominerà uno schermo da 14,6 pollici al centro del cruscotto, e resta da vedere se il volante finale seguirà l’essenza di chi monta la “concept car” o opterà per il classico volante, come nell’U5. Non mancheranno aiuti alla sicurezza e alla guida come Emergency Brake Assist, Cross Traffic Alert, Adaptive Cruise Control, Fatigue Detector, Intelligent High Beam Control o Lane Keeping System.

È chiaro che il mercato cinese è uno dei “paradisi” per l’auto elettrica, come dimostrano le prime commesse in questo nuovo Aiways U6 quando non è ancora nemmeno sulle strade. Vedremo la portata che ha in Europa e in Spagna: nel nostro paese, il marchio è integrato nel Gruppo Astara, responsabile della sua importazione e commercializzazione. Al momento, l’Aiways U5 è commercializzato a partire da 42.690 euro, senza contare l’aiuto per il suo acquisto da parte del Governo.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Alfa Romeo Alfetta, Junior… last minute del nuovo e misterioso SUV urbano

Dacia Spring 2024: così si rinnoverà l’elettrico a prezzi accessibili, un bestseller