in

Audi: questi sono i tre modelli più economici che puoi acquistare

I quattro anelli sono, ovviamente, sinonimo di un marchio premium. Insieme a BMW e Mercedes, il banner di Ingolstadt costituisce il triumvirato dei marchi di lusso tedeschi, almeno quando si tratta di berline e SUV. Ma la sua gamma comprende attualmente 17 modelli, il che significa che alcuni partono da meno di 30.000 euro, e addirittura da circa 22.000.

Quindi mira, perché, se stai pensando di acquistare un’Audi, questi sono i tre modelli più economici che troverai sul mercato.

Audi A1

La piccola Audi non è più così piccola dalla sua seconda generazione, in cui è cresciuta notevolmente. Inoltre, ha un design molto moderno con tocchi sportivi.

E presenta anche dettagli della storia del rally del marchio, come un cenno alla Sport Quattro nelle prese d’aria sotto il cofano. Nella sua versione 25 TFSI, l’ A1 che ha un motore a benzina da 95 CV, ti costerà 22.250 euro, anche se l’autonomia arriva fino a 33.650 per il Citycarver 35 TFSI Adrenalin .

Questa utility pensata appositamente per la città offre molta praticità con un tocco di esclusività del produttore, e ad un prezzo abbastanza competitivo.

Audi Q2

In una categoria competitiva come quella dei crossover compatti, l’ Audi Q2 è uno dei riferimenti a cui tutti guardano. Soprattutto in termini di spazio in cabina (forse a costo di non essere uno dei primi nel bagagliaio) e in termini di finiture interne e tecnologia. Inoltre, dopo aver debuttato nel 2016, questo 2021 è arrivato un ‘restyling’ che lo ha migliorato in molti punti. Nella sua versione di accesso, il 30 TFSI, ha un motore a benzina da 110 CV. E resta a 28.760 euro. Anche se sì, tutti gli altri motori già saltano appena sopra la barriera mentale che costituisce il numero tondo, con la versione più economica di 150 CV che raggiunge i 30.590 euro.

Audi A3

A completare questa rassegna di Audi con i tre modelli più economici attualmente, troviamo un classico assoluto del marchio. Una compatta tra le più ricercate da più di due decenni e quattro generazioni. E, come nei casi citati, continua a distinguersi per quell’interno elegante e ben rifinito, che quasi lo somiglia più a modelli superiori, come l’A4, che ad altri della sua categoria. Anche per quel design di linee pure e rabbiosamente moderne che rendono il marchio così riconoscibile. L’ Audi A3 nella sua finitura Sportback 30 TFSI (110 CV) è esattamente nella stessa fascia di prezzo del suo “cugino” SUV, Q2, che utilizza la stessa piattaforma, e parte da soli 100 euro in più: 28.860. Per accedere al motore da 150 CV, ancora una volta, bisognerà essere disposti a sborsare poco più di 30.000 euro.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

5 smanettoni Mazda che pochi conoscono

Kia Sportage 2021, cinque grandi miglioramenti e un punto ancora da migliorare