in

Automotive: mettiamo a confronto acquisto finanziato e noleggio a lungo termine

Automotive: mettiamo a confronto acquisto finanziato e noleggio a lungo termine
BMW i5 2024: tutto quello che c'è da sapere

Il noleggio auto a lungo termine è una formula particolarmente gettonata da privati, professionisti e aziende, una soluzione sempre più diffusa grazie ai numerosi vantaggi pratici ed economici che è in grado di offrire. Capire se conviene l’acquisto finanziato dell’auto o il noleggio a lungo termine però non è sempre così facile, infatti bisogna considerare diversi aspetti.

Chi possiede un’automobile deve calcolare sia i costi di acquisto (rate, anticipo e maxi-rata finale) che le spese di mantenimento. Per quanto riguarda il noleggio a lungo termine, invece, nel costo del canone sono compresi vari servizi, come l’assicurazione, la manutenzione e l’assistenza stradale, quindi bisogna pagare a parte solo il bollo auto e i rifornimenti di carburante o le ricariche elettriche.

Per determinare l’effettiva convenienza tra le due soluzioni è possibile guardare allo studio condotto da Facile.it. Il noto portale di comparazione, infatti, ha realizzato un’analisi comparativa dei costi richiesti per il noleggio a lungo termine e l’acquisto finanziato di una Jeep Avenger, il B-SUV di nuova generazione del gruppo Stellantis proposto con motorizzazione elettrica, ibrida plug-in e benzina.

Jeep Avenger: secondo l’analisi di Facile.it conviene noleggiarla a lungo termine

Secondo quanto emerge dall’analisi di Facile.it, simulando l’acquisto con finanziamento dell’auto si ottiene un anticipo di 6.000 euro e una rata di 256 euro per 36 mesi. A questi costi sono state aggiunte le spese di mantenimento considerando la polizza RCA (1.800 euro), l’assicurazione danni al veicolo (3.618 euro), la revisione (80 euro), il tagliando (600 euro) e la manutenzione straordinaria (1.500 euro).

Complessivamente, comprare la Jeep Avenger con un finanziamento comporta un costo di 22.817 euro in tre anni. Dopodiché, è necessario versare la maxi-rata finale di 11.472 euro, arrivando a una spesa totale di 34.289 euro. Bisogna in ogni caso tenere conto di un valore di mercato potenziale di 14.400 euro qualora si decidesse di rivendere l’auto (stima effettuata tenendo conto del rapporto tra valore residuo e valore di acquisto di una Jeep Renegade usata con 3 anni di utilizzo e 100.000 chilometri percorsi): è quindi possibile ridurre la spesa a 19.889 euro in tre anni.

Nella simulazione del noleggio a lungo termine dello stesso modello di Jeep Avenger, invece, lo studio ha rilevato un anticipo di 6.000 euro e un canone di 269 euro per 36 mesi. In questa circostanza quasi tutti i servizi sono inclusi (ad eccezione del bollo), perciò si ottiene un costo di 15.684 euro in tre anni. Poiché con il noleggio non è previsto il riscatto dell’auto, quindi non bisogna pagare nessuna maxi-rata finale, è possibile usufruire di un risparmio di 4.205 euro.

Naturalmente è importante effettuare un’analisi specifica prima di compiere una scelta, considerando tutti i fattori che possono influire sui costi dell’acquisto e del noleggio in base alle proprie esigenze e abitudini di guida.

Tutto quello che bisogna sapere sul noleggio di auto a lungo termine

Negli ultimi anni il noleggio auto a lungo termine è diventata una formula diffusa anche tra i privati, ma rimane comunque molto popolare tra le aziende e i liberi professionisti.

Oggi chiunque può noleggiare una macchina a lungo termine, basta avere alcuni requisiti come delle garanzie reddituali (busta paga e contratto a tempo indeterminato, pensione o dichiarazione dei redditi), un documento di identità, il codice fiscale e un conto corrente bancario per l’addebito del canone mensile.

A questo punto non rimane che valutare l’offerta di mercato e cercare il modello di auto più adatto alle proprie necessità, con un’ampia scelta di vetture diverse per marca, carrozzeria, alimentazione e prezzo. Si possono noleggiare infatti citycar per la mobilità urbana, berline, SUV, multispazio per la famiglia o perfino auto cabriolet, di lusso e sportive. Inoltre, si trovano veicoli diesel, benzina, GPL o metano, ma anche vetture elettriche e ibride per la mobilità sostenibile.

Il costo del contratto di noleggio dipende dal tipo di auto, dai chilometri inclusi e dalla durata del servizio (può andare da 24 a 70 mesi), ad ogni modo esistono soluzioni per tutte le esigenze. Bisogna tenere conto anche dell’eventuale pagamento dell’anticipo, una somma che può essere versata per diminuire l’importo del canone mensile e rendere il costo del noleggio più contenuto.

Il contratto offre anche diversi servizi inclusi, ma ogni compagnia propone anche dei servizi accessori che possono essere aggiunti – pneumatici a plafond, coperture assicurative extra.

Per i privati non esistono particolari benefici fiscali, mentre aziende e professionisti possono usufruire di importanti vantaggi in termini di detrazione IVA e deducibilità dei costi di noleggio. Al termine del contratto è possibile restituire l’auto o noleggiare un altro veicolo in piena libertà, senza penali o maxi-rate finali.

Il noleggio auto a lungo termine è una soluzione pratica e spesso anche conveniente, una formula che consente di guidare una vettura sempre nuova senza preoccuparsi della gestione del veicolo, con la sicurezza di un’auto dotata di dispositivi tecnologici aggiornati e di ultima generazione.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Le migliori auto elettriche del 2024 per qualità-prezzo: guida all’acquisto

Le migliori auto elettriche del 2024 per qualità-prezzo: guida all’acquisto

Auto familiari 2024: guida d’acquisto

Auto familiari 2024: guida d’acquisto