in

Le 10 migliori auto in arrivo nel 2022

Nuovo anno, nuovo lotto di veicoli che arrivano a fare spazio in un mercato a basse ore, ma che è sempre più competitivo. Queste sono le 10 migliori auto in arrivo nel 2022.

Alfa Romeo Tonale

Si parla del Tonale da molto tempo e sembra che nel 2022 il fratello minore dell’Alfa Romeo Stelviovedrà finalmente la luce.

Promette un’immagine elegante e sportiva, così come una meccanica ibrida plug-in ereditata dalla Compass 4xe.

BMW XM

Il cartello”BMW più potente di sempre” è più che sufficiente per generare molto interesse. Stiamo parlando di un SUV medio/grande, dall’estetica muscolosa e con meccanica PHEV da 750 CV e 1.000 Nm.

Anche la sua autonomia elettrica di 80 chilometri e l’etichetta ZERO della DGT aggiungono punti.

Cupra Tarraco

Poiché lo spazio non deve essere in contrasto con la sportività, sembra che la Tarraco sarà il prossimo modello del marchio spagnolo a fare il salto in Cupra.

C’è da aspettarsi un’immagine simile, ma con i soliti tocchi della firma e meccaniche potenti.

Dacia Bigster

Dacia fa sul serio e c’è il desiderio di vedere com’è il modello di produzione derivato dall’omonimo prototipo, un grande SUV situato sopra il Duster e che promette un’immagine forte.

Ferrari Purosangue

Sacrilegio per alcuni, movimento di successo per altri (basta guardare il caso della Lamborghini Urus). Stiamo parlando di un momento storico, in quanto sarà il primo SUV della Ferrari,che dovrebbe mantenere il DNA sportivo caratteristico del marchio.

Ford Mustang Mach-E GT

Superato il trauma (per alcuni) di chiamare ford Mustang a suv, il modello americano amplia la sua gamma con la sua versione più sportiva, la GT, con trazione integrale, 465 CV e uno 0-100 in 3,7 secondi. Inoltre, ha un’autonomia di 500 chilometri.

Nissan Ariya

Cerca di ripetere il successo della Nissan Qashqai ma nel campo delle auto elettriche, qualcosa per cui ha optato per la versatilità: sarà disponibile con potenze comprese tra 215 e 335 CV, batteria da 63 o 87 kWh di capacità e avrà fino a 500 chilometri di autonomia.

Mercedes EQE

Mercedes continua ad ampliare la sua autonomia elettrica e con questa non si è complicata eccessivamente: si tratta di una versione in scala della Mercedes EQS,che è un successo dal punto di vista estetico. Avrà 292 CV, trazione posteriore e sarà in grado di percorrere fino a 660 chilometri con una carica.

Peugeot 308 Croce

La famiglia della nuova Peugeot 308 sarà completata con una versione inedita, di taglio campero e che, inoltre, secondo le indiscrezioni avrà il formato del crossover coupé. Tutto indica un adattamento della nuova Citroën C4 che sarà un interessante rivale per la Renault Arkana.

Renault Mégane E-Tech

La nuova generazione della Renault Mégane è controversa, in quanto muta da SUV compatto a SUV elettrico,ma è postulata come un’opzione interessante nel suo nuovo segmento: versioni da 130 e 218 CV con batterie da 40 e 60 kWh e fino a 470 chilometri di autonomia.

Toyota GR 86 ·

Godiamoci le auto sportive “da prima” finché possiamo, perché modelli come toyota hanno i loro giorni contati (sarà venduto solo per due anni a causa delle normative sulle emissioni). 234 CV, maggiore rigidità, trazione posteriore e tanto divertimento da guidare.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Come funziona il noleggio a lungo termine e quali sono i costi

10 curiosità sulla storia di Hispano Suiza