in

Mobilità: il futuro sarà del noleggio a lungo termine?

Dopo la crisi del 2020 che ha interessato tutto il comparto automotive, nel 2021 il settore automobilistico sta mostrando dei segnali di ripresa. Se da un lato però i numeri sulle nuove immatricolazioni sono condizionati dagli incentivi pubblici, allo stesso tempo si stanno affermando soluzioni alternative di mobilità come i servizi di sharing e il noleggio.

In particolare, il noleggio a lungo termine viene indicato come la modalità più promettente per la mobilità del futuro, soprattutto considerando la diffusione delle auto green. I veicoli ecologici elettrici e ibridi, infatti, richiedono un investimento elevato per l’acquisto, un impegno maggiore nel lungo periodo in termini di manutenzione e sono soggetti ad un ritmo di innovazione tecnologica piuttosto rapido.

Questi motivi stanno favorendo il noleggio dell’auto, un’opzione molto gettonata non solo da professionisti e imprese ma anche dai privati. Rispetto alla proprietà del mezzo, il noleggio a lungo termine è una soluzione più flessibile, inoltre permette di pianificare le spese in modo più accurato. Non bisogna neanche preoccuparsi dell’obsolescenza delle nuove tecnologie per la e-mobility, in quanto al termine del contratto è possibile cambiare l’auto con un nuovo modello aggiornato.

Come scegliere l’auto giusta nel noleggio a lungo termine?

La scelta dell’auto più adatta per il noleggio a lungo termine può non essere facile. Per trovare il veicolo giusto bisogna considerare diversi fattori, tenendo conto delle proprie esigenze di mobilità e del rapporto qualità-prezzo delle vetture disponibili. Individuare l’opzione migliore richiede tempo, tuttavia con il supporto di professionisti esperti è possibile agevolare questa operazione.

A questo proposito, può essere utile valutare le migliori opportunità di noleggio a lungo termine su meglioquesto.it, una piattaforma di consulenza digitale che mette a disposizione assistenza qualificata, per confrontare le tariffe più vantaggiose e in linea con le proprie necessità. Nel portale è possibile essere affiancati da un assistente personale, per ottenere le informazioni di cui si ha bisogno e individuare le opzioni giuste per risparmiare senza rinunciare alla qualità.

In questo modo è più semplice identificare le proposte più adatte alle proprie esigenze ed essere in grado di compiere una scelta consapevole. Selezionare l’auto più adeguata non solo permette di ottimizzare i costi del servizio, ma consente anche di noleggiare una vettura perfetta per muoversi in modo efficiente, minimizzando emissioni e consumi per spostamenti più sostenibili ed economici.

Naturalmente, in ogni caso la macchina noleggiata deve essere anche confortevole, avere tutti gli optional necessari e permettere di muoversi agilmente senza spendere troppo o inquinare in modo eccessivo. Anche lo spazio a bordo deve essere sufficiente, in più il contratto deve prevedere una durata e un chilometraggio corretti, compatibili con gli spostamenti da effettuare.

Quali sono i vantaggi del noleggio a lungo termine?

Rispetto all’acquisto diretto, il noleggio a lungo termine dell’auto mette a disposizione diversi vantaggi, benefici che devono essere valutati con attenzione prima di prendere una decisione. Innanzitutto, questa formula permette di delegare la gestione del veicolo, in quanto è la società di autonoleggio ad occuparsi di tutte le incombenze, dal pagamento dell’assicurazione RC all’immatricolazione, compreso in alcuni casi il versamento del bollo auto.

Con una macchina a noleggio non bisogna preoccuparsi della manutenzione, infatti tutti gli interventi ordinari e straordinari sono di responsabilità dell’azienda. In questo modo è possibile pagare un canone tutto incluso, all’interno del quale sono presenti tutti i costi del servizio. Perciò si paga una tariffa mensile senza nessuna spesa extra, dopodiché rimane appena da pagare il combustibile o la ricarica della batteria per le auto elettriche e ibride plug-in.

Un altro vantaggio considerevole è l’assenza di rischi di svalutazione, in quanto la perdita di valore della vettura ricade completamente sul noleggiatore. Alla conclusione del contratto è possibile restituire l’auto e non rinnovare il servizio, oppure scegliere un nuovo modello dotato di tecnologie aggiornate. Ciò consente di guidare un’auto sempre nuova, sicura e in linea con l’innovazione nel campo automobilistico, con meno timori e preoccupazioni rispetto a chi sceglie un veicolo di proprietà.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Nuovo DS 4 ora in vendita: prezzi e specifiche nel Regno Unito confermati

Noleggio furgoni: scopriamo le città in cui il servizio è più gettonato