in

Perché le Tesla sono così popolari? Valgono l’hype?

Viviamo in una società molto mobile. Parte di questa mobilità include il nostro continuo accesso ai trasporti. Dopo tutto, dove saremmo senza le nostre auto? Tutti noi tendiamo a gravitare verso determinate marche e modelli, ma con l’aumento dell’impatto che le emissioni possono avere sulla qualità dell’aria, le auto elettriche stanno diventando un’opzione più popolare.

Sorge spontanea la domanda:

Perché le Tesla sono così popolari – valgono l’hype? Nessuno può dire definitivamente che le Tesla siano la scelta giusta per tutti, ma è stato dimostrato che riducono l’impronta di carbonio delle singole automobili e riducono la dipendenza dai combustibili fossili, non solo benzina ma anche petrolio.

Questi due fatti da soli possono essere sufficienti a suggerire che le Tesla sono, in effetti, degne di interesse.

Ad alcune persone piace essere all’avanguardia di tutto; altri preferiscono attenersi a ciò che sanno. La Tesla di una persona è la Mustang di un’altra persona.

Ma non c’è dubbio: la popolarità di Tesla è alle stelle. E il suo aspetto sulla strada sta diventando sempre più comune.

Perché le Tesla sono così popolari?

Ci sono state oltre 500.000 Tesla vendute nell’arco di tempo tra il quarto trimestre 2015 e il terzo trimestre 2019. Per mettere questo numero in prospettiva, dei primi 20 modelli di auto elettriche venduti nel 2018, quasi il 25% di loro erano Tesla, lasciando Nissan, VW, BMW e tutti gli altri produttori di automobili elettriche combinati nella proverbiale polvere.

Secondo molti proprietari di Tesla, le tre cose migliori della proprietà di Tesla sono:

  1. La funzione autopilota.

La funzione di pilota automatico Tesla è un continuo work in progress. La visione di Elon Musk è che un giorno, un autista può “evocare” o “richiedere” la propria auto di venire a prenderli da tutto il paese, e l’auto saprà caricarsi automaticamente lungo la strada.

Per ora, la funzione autopilota standard include le stesse caratteristiche di molti altri nuovi modelli:

  • Frenata automatica. Se i sensori dell’auto indicano un pericolo, come un pedone che entra nella strada di fronte a te, l’auto attiverà automaticamente il sistema frenante per evitare il disastro.
  • Avvisi di punti ciechi. Se stai cambiando corsia e non vedi quella moto nel tuo punto cieco, la Tesla ti avviserà che devi rimanere dove sei e indicherà che c’è un pericolo nel tuo punto cieco.
  • Cambio di corsia. Questa è una caratteristica affascinante. Con il semplice tocco di un indicatore di direzione, l’auto determinerà se è sicuro cambiare corsia e, una volta confermato che non c’è alcun pericolo, cambierà automaticamente corsia per te.

Le funzioni avanzate dell’autopilota di Tesla ti offrono ancora di più, a un costo aggiuntivo. Con le funzioni di miglioramento del pilota automatico, è possibile ottenere:

  • Parco auto-parallelo. Sono finiti i giorni del parcheggio in strada stressante. Con la semplice pressione di un pulsante, la Tesla ti avviserà di un parcheggio disponibile delle giuste dimensioni e scivolerà direttamente in quel parcheggio parallelo che ti faceva scoppiare in un sudore freddo.

Un recente aggiornamento consente anche all’auto di parcheggiare automaticamente in uno spazio perpendicolare standard. Niente più preoccupazioni di essere troppo vicino alla linea su entrambi i lati dell’auto!

  • Autosterzo. Quando si guida su strade con un divisorio centrale, l’auto prenderà il controllo dello sterzo per te. Questo non significa che non devi più prestare attenzione a ciò che sta accadendo intorno a te, ma ti libera le mani per avere quel boccone veloce sulla strada.

Bonus: Se stai guidando sulla strada senza un divisorio centrale, come le strade residenziali, ti permetterà solo di viaggiare a 5 mph per aiutarti a evitare situazioni pericolose.

  • Gestione della velocità. Non si chiama cruise control? No, questo è più di questo. Quando si utilizza il cruise control e si entra in un’area congestionata, è necessario disimpegnare il cruise control e gestire il rallentamento e accelerare su base manuale. Questa funzione gestisce tutte queste modifiche di velocità per te.
  • Venirmi a prendere. Se ti trovi a meno di 33 piedi dalla tua Tesla e su una proprietà privata, puoi avere la possibilità di premere un pulsante e chiedere alla tua auto di venire a prenderti. Hai una casa intelligente? Apri la porta del garage e riavvolgi l’auto per te.
  • Le prestazioni dell’auto.

La Tesla è molto più silenziosa dell’automobile media. Perché? Non ha l’intero sistema di iniezione del carburante in funzione che rende così tanto del rumore della strada che attualmente si affronta quotidianamente. Sei così abituato a sentire quel rumore che non lo riconosci nemmeno, fino a quando non devi più affrontarlo.

Detto questo, a partire da settembre 2019, la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha promulgato la sua regola “Quiet Car” che richiede ai produttori di veicoli elettrici di installare un “produttore di rumore” automatico quando il veicolo viaggia a 18,5 miglia all’ora o meno.

L’auto è anche molto reattiva. Ha un rapido pick up – 0-60 in 3,7 secondi. Naturalmente, premere l’acceleratore in questo modo richiede un pedaggio sulla carica della batteria.

Il sistema di frenata rigenerativa di Tesla è costruito per risparmiare la durata della batteria del tuo veicolo. Quando i freni dell’auto si innestano, l’energia cinetica viene reindirizzata alla fonte di alimentazione del veicolo per risparmiare energia.

Questo significa che puoi evitare di caricare la batteria usando i freni più spesso? No, ma significa che quando devi usare i freni usi meno energia rispetto a quando guidi la tua auto. I sistemi di frenata rigenerativa sono un enorme vantaggio nelle aree metropolitane che hanno molto traffico stop-and-go.

AutoStart non è una nuova tecnologia, ma essere in grado di avviare la tua auto da remoto da un’app sul tuo smartphone è una bella comodità. In effetti, il tuo smartphone può diventare la chiave del tuo veicolo.

  • La meravigliosa mancanza di manutenzione che l’auto richiede.

Uno degli enormi vantaggi di una Tesla è che gli aggiornamenti di sistema del veicolo avvengono automaticamente perché lo colleghi al sistema Wi-Fi di casa tua.

Bye-Bye Cambi di olio costosi

Non dovrai preoccuparti di alcuni dei tradizionali compiti annuali di manutenzione dell’auto a cui sei abituato, come:

  • Cambi olio
  • Filtri carburante
  • Candele
  • Ispezioni delle emissioni
  • Anche le pastiglie dei freni devono essere sostituite solo ogni 100.000 miglia

C’è ancora qualche manutenzione necessaria che vorrai eseguire per mantenere la tua Tesla in ottime condizioni:

  • Sostituisci il filtro abitacolo ogni due anni per mantenere l’aria che respiri all’interno della tua auto fresca e pulita.
  • Sostituire il filtro HEPA (High-Efficiency Particulate Air) ogni tre anni. Questo filtro ottiene quelle piccole particelle che il normale filtro dell’aria della cabina non cattura.
  • Rotazione dei pneumatici e bilanciamento delle ruote. Stai ancora correndo con pneumatici, non con aria, quindi questa è ancora una parte standard del tuo processo di manutenzione veicolare.
  • Sostituzione del liquido dei freni. Anche se i freni sono rigenerativi, ciò non significa che non abbiano bisogno di fluido per funzionare bene. Tesla consiglia di sottoporre a test il liquido dei freni per la contaminazione ogni due anni e di sostituirlo se necessario.
  • Manutenzione pinza freno. Se vivi in un clima freddo, Tesla consiglia anche di pulire e lubrificare le pinze dei freni ogni 12 mesi o ogni 12.500 miglia.
  • Manutenzione dell’aria condizionata. Se hai mai avuto l’aria condizionata smettere di funzionare in piena estate, riconoscerai il valore di questo passaggio. La frequenza di quanto spesso sei a / c deve essere ricaricata o riparata su qualche altro livello dipende da quale modello Tesla possiedi.

Alcuni degli aspetti negativi di Tesla.

I proprietari di Tesla hanno tre frustrazioni costanti:

  1. Quanto tempo impiega un’auto a caricarsi completamente.

Il tempo necessario per caricare la batteria della tua Tesla dipende dalle dimensioni della batteria che hai. In generale, avrai bisogno di 40-90 minuti per caricare la batteria della tua auto. Ciò rende una lunga sosta di riempimento.

In realtà ci sono diverse cose coinvolte in questa denuncia.

  1. Un punto di discussione comune è che i nuovi proprietari di Tesla avevano bisogno di avere un livello speciale di servizio elettrico installato nella loro area di parcheggio per consentire loro di caricare correttamente la propria auto. Il tipico servizio 110 v. non è adeguato per gestire la corrente richiesta per soddisfare i requisiti di ricarica del veicolo.
  • Si consiglia di non consentire al veicolo di scendere regolarmente al di sotto di un livello di carica del 20% o di un livello di carica dell’80%. Questo non è molto diverso dalla raccomandazione che i serbatoi di gas non vadano molto al di sotto di un quarto di un serbatoio: non è solo vantaggioso per le prestazioni ottimali del veicolo, ma è anche raccomandato per motivi di sicurezza.

Sei mai stato bloccato su un’interstatale a causa di lavori, condizioni meteorologiche o un tragico incidente? È sconcertante sapere che hai spinto il tuo chilometraggio un po ‘troppo mentre guardi quell’indicatore andare sempre più in basso verso quella spregevole E rossa.

  • Usare troppo i Super-Charger può essere dannoso per la durata della batteria. Un agente immobiliare racconta la storia di dover caricare la sua auto più volte al giorno perché non ha prestato attenzione e ha sovraccaricato il suo veicolo e lo ha lasciato troppo basso troppo spesso. La tensione più elevata dei super-caricabatterie degraderà la batteria se vengono utilizzati troppo frequentemente.
  • Collegare l’auto e lasciarla caricare durante la notte mentre dormi non è nel tuo interesse in quanto sovraccaricherai regolarmente la batteria in questo modo. Anche se può sembrare una cosa comoda da fare, non è raccomandato.
  • Non ovunque tu vada avrà un Tesla Supercharger, anche se ci sono circa 1.339 stazioni con una combinazione di 10.836 caricabatterie negli Stati Uniti. Anche se Tesla stima che ci sia un caricabatterie disponibile entro 150 miglia da chiunque negli Stati Uniti, vorrai portare con te il connettore di ricarica extra della tua auto quando viaggi in modo da non rimanere accidentalmente bloccato da qualche parte.
  • Se non hai fatto la tua ricerca, è probabile che tu subisca uno shock adesivo.

Le Tesla non sono per tutti. Anche la Model 3, che è la versione “mass market” di Tesla dell’automobile, ha un prezzo base della berlina di lusso di circa $ 35.000 per l’edizione normale della gamma di batterie.

Al momento della stesura di questo articolo, i prezzi base per Tesla variano ovunque tra:

  • $ 35.000 – $ 59.500 per la Model 3
  • $ 85.000 – $ 119.000 per la Model S
  • $ 89.500 – $ 124.000 per il Modello X

Quei cartellini dei prezzi, ovviamente, sono prima di aggiungere i tuoi piani di servizio, opzioni di navigazione extra, pneumatici aggiornati, tasse, tag, ecc.

  • La disponibilità – o meglio l’indisponibilità dei Centri Assistenza.

I centri di assistenza non sono ovunque; in effetti, anche la maggior parte delle principali aree metropolitane ne ha solo uno, non multipli. Poiché le parti non sono così facilmente producibili, ottenere l’accesso alle parti di ricambio può essere impegnativo e richiedere tempo.

Un altro proprietario di Tesla racconta di aver dovuto aspettare quattro settimane per far riparare la sua auto dopo che un autista ha detto: “Non ho sentito la tua auto” e ha aperto la porta in una corsia trafficata. Il proprietario di Tesla continua dicendo che si è sentito fortunato perché altri gli hanno detto che questo era “in realtà abbastanza veloce per una riparazione Tesla”.

Nota: la garanzia di assistenza stradale di Tesla NON include l’esaurimento della carica sulla strada. Questo è uno dei motivi per cui un abbonamento AAA può valere l’investimento.

Le Tesla valgono l’hype?

Decidere se qualcosa vale l’hype che viene generato richiede molta autovalutazione.

Può essere difficile separare l’hype dei budget pubblicitari multimilionari dai fatti reali.

Ci sono domande sul fatto che l’hype intorno a tutte le cose che Tesla dice che l’auto alla fine sarà in grado di fare si realizzerà effettivamente. D’altra parte, Tesla ha lavorato per mantenere le promesse che hanno fatto ai clienti e a Wall Street, allo stesso modo.

Considerando altri marchi EV (veicoli elettrici)

Ci sono 35 produttori di veicoli elettrici in grado di affrontare l’autostrada oltre a Tesla. Alcuni di loro non sono ancora disponibili negli Stati Uniti, ma molti lo sono, e hanno anche più modelli disponibili. Ecco un elenco di marche e modelli (in ordine alfabetico per produttore):

Fabbricante
Modello
Capienza

Audi
Audi e-tron
5

BMWBMW Brillantezza
I3Zinoro 1E
44/5

Bollore ·
Bluecar ·
4

BYD ·
e6
4/5

Chery
QQ3 EV
(Non specificato)

Chevrolet
Bolt EVSpark EV
54

Citroen
C-Zero
4

COURB ·
C-ZEN
2

ECOmove
QBeak
4

ElectraMeccanica
Assolo
1

Decreto
500e
(Non specificato)

Guado
Focus Elettrico
5

Girfalco
Azkarra ·
2

Honda
Adatta EVClarity Elettrico
(Non specificato) (Non specificato)

Hyundai ·
Ioniq ElectricKona Elettrico
45

Motori JAC
JAC J3 EV
5

Jaguar Land Rover
Jaguar I-Pace
5

Kewet ·
Amico
3

Kia
Anima EVe-Niro
55

Fulmine
Fulmine GT
2

Mahindra ·
e2o plus
4

Mercedes-Benz ·
Classe B Electric DriveEQC
55

Mitsubishi ·
i-MiEv
4

Motores Limpios
Zacua ·
2

MW Motori
Luka EV
2

NIO ·
ES8 ·
7

Nissan
Foglia
5

Peugeot
I0n
4

Rayttle
E28 ·
2

Renault/Renault SamsungRenault
Fluence Z.E. / SM3 Z.E.ZoeTwizy
552

Intelligente
Azionamento elettrico intelligente
2

Motori Sono
Sion
5

Stevens
ZeCar ·
5

Venturi
Feticcio
2

Volkswagen
e-Golfe-Up!
54

Legislazione nazionale che guida l’allontanamento dalle automobili a combustibili fossili.

Il governo sta lavorando per far sì che i cittadini diventino più consapevoli dell’ambiente. Parte di questo sforzo sta incoraggiando le persone ad allontanarsi dalle automobili dipendenti dai combustibili fossili.

L’American Recovery and Reinvestment Act del 2009 è stato emanato per incoraggiare le persone a iniziare a prendere in considerazione i veicoli elettrici. Parte di tale legislazione consente crediti d’imposta compresi tra $ 2.500 e $ 7.500 per nuovo veicolo acquistato. Diversi singoli stati offrono anche incentivi per i residenti a possedere e guidare veicoli elettrici.

L’attuale obiettivo dichiarato è che entro il 2030, almeno il 50% delle automobili su strada saranno veicoli a carburante alternativo.

Alcuni altri veicoli a carburante alternativo

Le auto elettriche non sono l’unico veicolo a carburante alternativo sulla strada.

Ulteriori forme di trasporto elettrico

  • Scooter elettrici.

Molte persone pensano agli scooter come giocattoli per bambini. Il fatto è che gli scooter motorizzati possono essere utilizzati come forma alternativa di trasporto. Sebbene abbiano una portata limitata, possono essere molto convenienti per viaggi veloci e locali.

  • Biciclette elettriche.

Se vivi da qualche parte con le colline o semplicemente non senti lo stesso livello di energia che ti piaceva una volta, una bicicletta elettrica potrebbe essere un’opzione praticabile per te. Hai la possibilità di utilizzare l’assistenza della batteria o di pedalare come faresti con qualsiasi bicicletta tradizionale.

Vari modelli offrono un’autonomia da 30 a 100 miglia con una sola carica della batteria. Questo è un sacco di andare in bicicletta! Detto questo, le biciclette elettriche sono un obiettivo primario per i ladri. Assicurati di avere un lucchetto per bici di qualità.

  • Scooter elettrici per ciclomotori.

Questi sono diversi dagli scooter elettrici elencati al numero uno. Queste sono le moto in miniatura che vanno a 25-30 miglia all’ora. I ciclomotori ti offrono un posto comodo e un posto dove riposare i piedi mentre guidi lungo la strada. In alcuni casi, puoi anche avere un secondo pilota sullo scooter ciclomotore.

È importante riconoscere che i ciclomotori non raggiungono le massime velocità stradali, ma come le biciclette, devono obbedire alle regole della strada.

  • Segway elettrico E + / Airwheel S3 e cloni.

I Segway sono un buon modo per spostarsi in città. Sono diversi dagli scooter elettrici in quanto le ruote sono più grandi e i piedi sono paralleli l’uno all’altro piuttosto che uno dietro l’altro. È comunque necessario avere un buon senso dell’equilibrio per utilizzare uno di questi, ma le ruote più grandi rendono il Segway più robusto dello scooter.

Altre opzioni non manubrio.

  • Skateboard elettrici,
  • Monocicli elettrici autobilanciati – sì, questo dice monociclo – c’è solo una ruota con pedane su entrambi i lati della ruota,
  • Hoverboard elettrici, noti anche come scooter autobilanciati.
  • Elettrica a una ruota. Questo è uno skateboard che ha una singola ruota al centro della sua tavola.

Queste sono opzioni che tendono ad essere più sulla ricreazione che sulla funzione, ma ci sono individui che usano queste opzioni come parte del loro pendolarismo quotidiano.

Altri tipi di energia alternativa

Diesel

Siamo diventati così abituati a vedere il diesel nelle stazioni di servizio che è difficile riconoscere che è considerato una forma alternativa di energia veicolare. Un’area in cui molti veicoli diesel non eliminano l’inquinamento è quando si tratta di inquinamento acustico.

La maggior parte delle principali case automobilistiche offre una sorta di opzione diesel. Tra questi ci sono:

  • Chevrolet
  • Guado
  • GMC
  • Land Rover
  • ARIETE

Etanolo

L’etanolo non è tutto ciò che è incrinato per essere. È meno efficiente della benzina e provoca danni al sistema di alimentazione: l’alcol utilizzato nella creazione di etanolo corrode le parti.

Inoltre, attrae e persino assorbe l’acqua. Quando l’etanolo e l’acqua rimangono nel serbatoio abbastanza a lungo, si separano e possono danneggiare gravemente il motore. Se sei interessato a testare un veicolo a etanolo, Honda produce alcuni modelli di etanolo.

Pila a combustibile

Questi veicoli utilizzano una cella a combustibile piuttosto che una batteria per alimentare il veicolo. La cella a combustibile funziona con idrogeno gassoso al contrario della benzina. Questi veicoli si riforniscono rapidamente e possono avere un’autonomia di oltre 300 miglia. Il tipo più comune di cella a combustibile è la cella a combustibile PEM o Polymer Electrolyte Membrane.

Ci sono diverse case automobilistiche che hanno offerto concept car a celle a combustibile, ma le seguenti hanno veicoli a celle a combustibile in produzione:

  • Honda
  • Hyundai ·
  • Mercedes
  • Toyota

Ibrido

Un veicolo ibrido utilizza una combinazione di benzina e una fonte di energia alternativa. La maggior parte dei conducenti di queste auto utilizza la benzina come backup solo se la fonte di energia alternativa si esaurisce.

Se stai cercando un ibrido, non dovrai guardare troppo lontano. Molti produttori hanno sviluppato i propri modelli alternativi:

  • BMW
  • Cadillac
  • Chevrolet
  • Guado
  • Honda
  • Hyundai ·
  • Kia
  • Lexus ·
  • Lincoln
  • Nissan
  • Toyota
  • Volkswagen

Propano

Simile a quanti gestiscono il loro barbecue da cortile con il propano, alcuni fanno correre le loro automobili dal propano. Queste sono opzioni popolari per i climi freddi in quanto il propano non ha un contenuto di acqua che si congelerà come alcuni altri combustibili alternativi.

Un inconveniente per i veicoli a propano è che sono circa il 27% meno efficienti dei veicoli a benzina, ma sono marchiati come i veicoli verdi e ad aria pulita. Le seguenti case automobilistiche offrono una qualche forma di retrofit per i veicoli a propano:

  • Alfa Romeo
  • Aston Martin
  • Audi
  • Bentley
  • BMW
  • Chevrolet
  • Schivare
  • Ferrari
  • Decreto
  • Guado
  • GMC
  • Honda
  • Hyundai ·
  • Infiniti ·
  • Isuzu ·
  • Giaguaro
  • Jeep
  • Kia
  • Lamborghini ·
  • Land Rover
  • Lexus ·
  • Maserati
  • Mazda
  • Mercedes Benz
  • Mini
  • Mitsubishi ·
  • Nissan
  • Porsche ·
  • Ariete
  • Subaru ·
  • Suzuki
  • Toyota
  • Volkswagen
  • Volvo

Ci sono circa 1.400 stazioni di rifornimento di propano situate negli Stati Uniti e in Canada. Sebbene ci siano grandi lacune nella copertura per alcune aree, con una forte pianificazione, sarebbe possibile percorrere lunghe distanze in un veicolo a propano.

Auto a combustibili fossili con eccellenti classificazioni delle emissioni

È ancora possibile guidare un’automobile a benzina e avere una piccola impronta di carbonio sull’ambiente.

Le prime 10 auto con basse emissioni ed eccellenti punteggi dei gas serra (in ordine alfabetico)

Molte di queste auto sono in realtà una qualche forma di ibrido di elettrico e benzina, ma il loro range extender è alimentato a benzina, quindi rientrano in questa categoria.

  1. BMW i3 ·
  2. Cadillac ELR
  3. Chevrolet Volt
  4. Ford C-Max Energi
  5. Ford Fusion Energi
  6. Honda Accord Ibrido
  7. Honda Civic Ibrida
  8. Toyota Prius c
  9. Toyota Prius
  10. Volkswagen Jetta Ibrido

Le 9 migliori auto verdi (in ordine alfabetico)

Questo elenco di auto non si basa sul miglior chilometraggio o anche sul più efficiente, ma le auto ritenute la scelta migliore per coloro che vogliono ancora avere accesso ai combustibili fossili ma essere considerati “verdi”. Noterai una duplicazione dall’eccellente elenco dei punteggi della serra:

  1. BMW i3 ·
  2. Hyundai Ioniq
  3. Jaguar i-Pace
  4. Mitsubishi Outlander PHEV
  5. Nissan Foglia
  6. Tesla Modello S
  7. Toyota Prius
  8. VW Passat GTE
  9. Volvo XC60TX

Quale veicolo elettrico è giusto per te?

Il miglior tipo di veicolo per te è quello che soddisferà le tue esigenze.

Se guidi spesso per lunghe distanze e non vuoi passare da un’ora a un’ora e mezza ogni volta che la tua auto ha bisogno di una carica, un ibrido, un propano o un veicolo tradizionale a combustibili fossili potrebbe essere la cosa migliore per te.

È vero che la Tesla ha fatto molta strada da quando la sua prima Roadster è uscita dalle linee di produzione nel 2008, e il produttore continua a lavorare su miglioramenti dello sviluppo per essere all’altezza dei sogni che HG Welles ha scritto alla fine del 1800. I detrattori di Tesla ti direbbero anche che è vero che hanno la tendenza a rilasciare le cose prima che siano completamente controllate.

Come per qualsiasi cosa, ci sono quelli che adorano Tesla e quelli che possono vivere senza di essa. Quello che devi decidere è se vuoi essere all’avanguardia della tecnologia e se l’investimento in futuro vale o meno l’investimento di capitale richiesto da te.

Pagherai per benzina, propano o elettricità. Si tratta di quale risorsa sceglierai di utilizzare.

Ovunque atterri, goditi il viaggio!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Cos’è tesla valet mode? [Come si usa]

Hyundai Kona 2024: cosa nessuno ti ha detto del nuovo SUV