Polar, ritornano le versioni «Value For Money» di Volvo

Polar, ritornano le versioni «Value For Money» di Volvo

Per risollevare le sorti del marchio, pesantemente colpito dall’effetto-crisi, da arriva un’operazione che potremmo definire «vintage». Sul listino ritorna la sigla Polar, lanciata giusto vent’anni fa per proporre delle versioni complete nelle dotazioni ma a prezzo contenuto delle station-wagon 240 e 940.

Analoga filosofia viene riproposta anche oggi, con la differenza dell’applicazione su una gamma più ampia. Di Polar ne vengono proposte sette, distribuite tra i modelli C30, V50, V70 e XC90, tutte realizzate a partire dall’equipaggiamento Kinetic, ma con minori possibilità di personalizzazione, e senza rinunciare ad accessori di serie come cerchi in lega, controllo di stabilità, cruise control, climatizzatore automatico e varie soluzioni per l’intrattenimento.

Il tutto a prezzi mediamente inferiori di 3-4 mila euro rispetto alle precedenti versioni d’accesso. C30 e V50 vengono combinate con la motorizzazione ecologica 1.6 D Drive, con tanto di sistema Start/Stop, e possibilità di accedere agli incentivi statali.

Per V70 risulta interessante l’abbinamento con il propulsore da 2 litri alimentato a benzina e bioetanolo.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Alfa Romeo trasloca da Arese a Torino

Alfa Romeo trasloca da Arese a Torino

Risultato in perdita per i marchi Peugeot e Citroen

Risultato in perdita per i marchi Peugeot e Citroen