in

Tesla Gigafactory in Messico: Le Ultime Novità

Tesla Gigafactory in Messico: Le Ultime Novità

Lo stato messicano di Nuevo León continua a credere fermamente che la Gigafactory di Tesla sarà realizzata, nonostante un recente cambio di piani. Annunciata ufficialmente a marzo 2023, la Gigafactory in Messico sembrava in procinto di partire rapidamente, ma ad ottobre Tesla ha confermato di aver rallentato il progetto a causa delle preoccupazioni sull’economia globale.

Le dichiarazioni di Elon Musk

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha affermato che il progetto si realizzerà, e l’azienda sta ordinando “articoli a lungo termine” per la fabbrica. Tuttavia, i tempi dipenderanno dal recupero economico globale. Nel frattempo, Tesla preferisce investire in Texas.

Avanzamenti in Messico

Nonostante il rallentamento, in Messico le cose stanno procedendo. Il segretario all’economia di Nuevo León, Iván Rivas, ha annunciato alla fine dell’anno scorso che la Gigafactory ha ottenuto tutti i permessi necessari per iniziare la costruzione e ha assicurato circa 135 milioni di euro in incentivi per la fabbrica.

Continuano i progressi nonostante le difficoltà

Di recente, Rivas è stato interrogato sulla possibilità che la fabbrica di Tesla venga realizzata, nonostante i recenti licenziamenti e il cambiamento di strategia produttiva di Tesla, che prevedeva l’utilizzo della piattaforma unboxed. Rivas ha dichiarato di essere ancora in contatto con Tesla e di credere fermamente nella realizzazione della fabbrica, anche se non può dire quando:

“Non abbiamo avuto alcun cambiamento di segnale, lavoriamo a stretto contatto con loro, per esempio adesso nel contratto di incentivi la comunicazione è molto vicina, continuiamo a lavorare, l’unica cosa che non posso dire e che non è definita, è quando inizieranno, ma Tesla sta arrivando, Tesla sta arrivando.”

Investimenti in infrastrutture

Le autorità messicane stanno continuando a investire nelle infrastrutture necessarie per permettere a Tesla di costruire la Gigafactory. Questo include l’ampliamento dell’autostrada Monterrey – Saltillo per aggiungere tre corsie, facilitando così l’accesso alla fabbrica. Inoltre, stanno lavorando su ponti e sull’infrastruttura per l’acqua trattata.

Impatto delle elezioni negli Stati Uniti

Le elezioni negli Stati Uniti potrebbero influenzare significativamente il progetto. L’ex presidente e candidato repubblicano Donald Trump ha dichiarato che imporrebbe dazi sui veicoli elettrici costruiti in Messico, il che potrebbe complicare i piani di Tesla.

La situazione della Gigafactory di Tesla in Messico resta incerta, ma sia Tesla che le autorità messicane continuano a lavorare per la sua realizzazione. Le prossime decisioni economiche e politiche giocheranno un ruolo cruciale nel determinare il futuro di questo ambizioso progetto.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Tesla rassicura il giudice: il trasferimento in Texas non influenzerà il caso di compensazione di Elon Musk

Tesla rassicura il giudice: il trasferimento in Texas non influenzerà il caso di compensazione di Elon Musk

Cadillac Optiq 2025: data uscita, caratteristiche, prezzo, prestazioni e consumi

Cadillac Optiq 2025: data uscita, caratteristiche, prezzo, prestazioni e consumi