in

Tesla Semi Truck: sei fati davvero sorprendenti

Era atteso da tempo, anche se non così a lungo come il Tesla Roadster e il Tesla Cybertruck, ma è finalmente una realtà: il Tesla Semi Truck è qui e vuoi stabilire il metro di misura all’interno del segmento dei trattori elettrici.

Il modello promesso e questi sei dati sorprendenti chiariscono che è all’altezza delle aspettative.

Presentato nel 2017 insieme all’auto sportiva, Tesla ha avuto abbastanza tempo per svilupparlo e il risultato finale arriva con questi titoli di spicco.

Tre motori

Il marchio americano ha optato per una configurazione a tre motori, nello stile delle versioni Plaid di Tesla Model S e Tesla Model X.

Due blocchi sono responsabili dell’accelerazione e il terzo entra in azione come supporto quando il veicolo sta già viaggiando a velocità di crociera. I dati della sua potenza non sono stati forniti, ma le voci indicano più di 1.000 CV.

804 chilometri di autonomia

In realtà ci sono due versioni del camion di Elon Musk. L’accesso, che ha un raggio di soli 482 chilometri, ha un prezzo di circa 145.000 euro; Ma il superiore arriva fino a 804 chilometri e, in proporzione, non è molto più costoso: 174.000 euro.

Carico a 1 MW

Questo è un nuovo standard quando si tratta di ricarica rapida. Il Semi ha un sistema elettrico a 1.000 volt, quindi può sopportare cariche rapide fino a 1 megawatt di potenza.

Ciò si ottiene con il Megacharger, un nuovo tipo di caricabatterie che è 10 volte più potente dei Supercharger utilizzati dal resto dei modelli del marchio. Il risultato è che in mezz’ora è in grado di recuperare il 70% della sua energia, cioè di aggiungere 650 chilometri di autonomia aggiuntiva.

Batteria da 1 MWh

Né sono stati forniti i dati esatti della capacità della sua autonomia, ma voci e perdite parlano di tra 850 e 1.000 kWh, con alcune fonti che indicano una capacità utile di 914 kWh..

Inutile dire che è una batteria enorme, ma è anche costosa. Sebbene non ci siano dati concreti, all’interno del mondo delle auto elettriche viene calcolato un costo medio di $ 100 per kWh di capacità, il che significherebbe un prezzo stimato di $ 100.000 per la batteria della versione superiore del Tesla Semi Truck.

Consuma 106 kWh / 100 km

La promessa originale del marchio era una registrazione inferiore a 2 kWh / miglio e successivamente è stato confermato un consumo di 1,7 kWh / miglio o, cosa che è lo stesso, 106 kWh / 100 km. È un record notevole (soprattutto considerando che la sua capacità di traino è di 37 tonnellate), ma che in futuro potrebbe essere ancora migliore.

Da Tesla promettono di ottimizzarlo per ridurre la spesa a 1,5 kWh/miglio, che consumerebbe meno di 100 kWh per 100 chilometri e farebbe superare l’autonomia del camion ai 900 chilometri.

Un Cx di 0,36

In veicoli così grandi, l’aerodinamica è un aspetto chiave per ridurre i consumi / aumentare l’autonomia. I camion a combustione di solito hanno un Cx che può raggiungere 0,65 o 0,70, cifre che il Semi semplicemente polverizza.

La forma affilata della sua cabina non è solo una questione di estetica (che anche), è stata progettata per migliorare la sua penetrazione in aria, ottenendo uno spettacolare Cx di 0,36 che lo pone molto lontano dal resto dei camion ed è uguale a certe auto e SUV.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Quanto costa caricare un veicolo elettrico ibrido plug-in (PHEV) con ricarica di livello 3?

Quanto costa Tesla Model Y 2023 Long Range e Performance