in

Peugeot 3008 e Peugeot 1008: tutti i dettagli dei nuovi modelli fino al 2025

La linea è tracciata. L’arrivo della Peugeot 408 chiude per il momento un cerchio in termini di silhouette di una gamma nuova ma che non può essere fermato. Questi sono i movimenti pianificati da Peugeot per il prossimo triennio.

La terza generazione della Peugeot 3008 sarà conosciuta l’anno prossimo.

Peugeot dovrebbe anche cercare un modello al di sotto dell’attuale 208, con il formato SUV che apre la sua gamma SUV sotto e con il possibile nome Peugeot 1008. E infine, la 508 dovrebbe essere lasciata senza un sostituto, in attesa di un grande SUV elettrico – non stiamo parlando di 5008 come di un calo della 3008 – che potrebbe avere il suo posto approfittando della politica della piattaforma svelata pochi mesi fa da Carlos Tavares, presidente di Stellantis.

In questo caso, quella prescelta dovrebbe essere la piattaforma STLA Medium del gruppo e potrebbe passare ad offrire fino a 450 CV.

La nuova Peugeot 3008 è ancora sconosciuta. Cosa proporre quando il modello attuale è stato un clamoroso successo di vendite? Qualcosa di nuovo dirompente o semplicemente evolutivo? Al momento, profonda evoluzione dell’attuale piattaforma -si chiamerà eVMP- e dove è possibile combinare versioni termiche, qualsiasi tipo di ibridazione -microibrida anche- e versioni 100% elettriche -due opzioni con uno o due motori elettrici per ottenere una trazione anteriore o totale dove il limite nella potenza combinata sarebbe di 340 CV e l’autonomia potrebbe oscillare tra i 400 e i 650 CV-.

Esteticamente, nuova firma luminosa, e un trattamento superficiale che già lascia intravedere la nuova 408.

La Peugeot 1008 non sarebbe la Peugeot di accesso alla gamma per prezzo e dovrebbe arrivare nel 2025. Si cercherebbe una silhouette SUV che fosse dotata di un carattere di desiderabilità in modo che il suo prezzo fosse “potente” e non competesse, ad esempio, con la futura Citroën C3 che conosceremo l’anno prossimo. Elettrificazione obbligatoria per competere con la futura Renault 5 elettrica o la Volkswagen ID.2 made in Pamplona o Cupra Urban Revel made in Barcelona. La Peugeot 3008 che conosceremo il prossimo anno ci segnerà esteticamente quel modello.

E se il 2023 sarà l’anno della nuova Peugeot 3008, sarà anche il momento in cui dovremmo conoscere un restyling della Peugeot 508 per sopportare una seconda fase della sua vita commerciale all’interno di un ambiente sempre più apatico per le berline, non importa quanto abbia voluto giocare con il suo carattere coupé per mantenere l’appeal estetico del prodotto. Pertanto, la berlina Peugeot riceverà poco più di un nuovo frontale e un nuovo sistema di infotainment.

E anche nel 2023, chi dovrà essere aggiornato sarà la Peugeot 208, con un frontale che berrà anche da quello che propone la nuova 3008. Qui conosceremo anche l’arrivo della microibridizzazione a 48 V ai suoi motori a tre cilindri PureTech – quindi saranno estesi al resto della gamma per ridurre le emissioni e ottenere etichette ambientali. Approfitterà anche di quel momento per adottare il sistema multimediale che ha presentato in anteprima lo scorso anno la Peugeot 308. Per quanto riguarda la e-208, nuovo motore elettrico da 145 CV invece degli attuali 136.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Tesla è l’auto più sicura del mondo? Tutti i modelli a confronto

BMW M3 Touring 2022: Tutti i dettagli della nuova auto familiare