in

Ricarica Bidirezionale Tesla: come funziona

Se c’è una caratteristica che renderebbe Tesla ancora più attraente per i potenziali acquirenti, sarebbe la ricarica bidirezionale. Tesla è stata per lo più piuttosto tranquilla su questa funzione, il che mi porta a credere che in realtà potrebbero fare qualcosa di unico.

Ma non lo sapremo mai con certezza. Quindi, le Tesla hanno una ricarica bidirezionale per auto?

Le Tesla non possono caricarsi a vicenda perché le auto non supportano la ricarica bidirezionale. Tesla dà piuttosto la priorità alla manutenzione della batteria e quindi non può sostenere o regolare l’intervallo ottimale di carica della batteria se consente la ricarica bidirezionale.

Per entrare nel nocciolo di questo argomento continua a leggere. Come al solito c’è di più di questa semplice risposta sopra. Ho fatto una piccola ricerca e compilato le informazioni come segue:

Motivi per cui le Tesla non possono caricarsi a vicenda

L’utilizzo di una batteria per veicoli elettrici per caricare un altro o immettere energia nella rete è un processo complicato. Non è semplice come collegare un adattatore compatibile a una presa a muro o a una presa e consentire alle differenze di tensione del terminale e all’alimentazione di facilitare il flusso di elettricità.

Non voglio avere tutto Tesla-ish ora, non Musk ma Nikola. Tuttavia, dovrei indicare il principio fondamentale in modo che le seguenti ragioni siano lucide. Gli elettroni non fluiscono naturalmente tra due insiemi di terminali o potenziali che hanno la stessa tensione, alias forza elettromotrice.

L’unico modo per facilitare un tale trasferimento di elettroni e quindi il flusso di corrente è utilizzando adattatori, circuiti speciali o altre tecnologie. Questo mi porta alla caratteristica essenziale che una Tesla deve avere per consentire alla sua batteria di caricarne un’altra: la ricarica bidirezionale.

Tesla non supporta la ricarica bidirezionale

La ricarica bidirezionale è esattamente ciò che il termine significa letteralmente. È possibile utilizzare lo stesso circuito o percorso, comprese le porte, per facilitare il flusso di corrente in entrambe le direzioni. Un esempio contemporaneo e rilevante è il Ford F-150 Lightning Truck.

Questo pick-up supporta la ricarica bidirezionale attraverso ciò che il marchio chiama Ford Intelligent Backup Power. Quindi, puoi utilizzare la batteria di questo camion completamente elettrico per caricare un altro Ford F-150 Lightning o alimentare la tua casa, la rete, ecc.

Lo sapevi che? Un utente di Twitter, Mick Tezla, con la maniglia @TezlaMick, si è chiesto se Tesla Cybertruck potesse alimentare una piccola casa mobile. A questo, Elon Musk ha risposto con un breve e diretto “sì”. Se un Cybertruck ha effettivamente una ricarica bidirezionale, dovrebbe essere in grado di caricare un’altra Tesla.

Tesla non supporta ancora la ricarica bidirezionale. L’industria è stata piuttosto pubblicizzata sul potenziale dell’alimentazione da veicolo a rete per alcuni anni. Ma Elon Musk rimane scettico sulla sua utilità nel mondo reale e sull’impatto netto. Detto questo, Musk non ha chiuso le porte.

Tesla dà la priorità alla manutenzione del pacco batteria principale

Non è un segreto che Tesla sia orgogliosa di produrre le migliori batterie nel segmento dei veicoli completamente elettrici. Le batterie Tesla sono note per la loro autonomia affidabile e durata, nonostante alcuni problemi in condizioni meteorologiche estreme, come il precondizionamento e i problemi di ricarica.

Evidentemente, Tesla dà la priorità alla manutenzione del suo pacco batteria principale così tanto che c’è un’abbondanza di letteratura ufficiale sul mantenimento della carica ottimale, sulle migliori pratiche e persino sui modelli di guida. L’ultima cosa che Tesla vuole è il degrado della batteria, che è inevitabile con la ricarica bidirezionale.

Tesla non può sostenere o regolare l’autonomia ottimale della carica della batteria se consente la ricarica bidirezionale. Tesla è così protettiva del suo pacchetto principale che un calo significativo della sua capacità interrompe la ricarica anche della batteria a bordo da 12 V.

Sapresti di questo problema se hai mai avuto una batteria piatta da 12 V che ti impedisce di aprire la porta e il pacco principale dorme nella sua modalità a basso consumo energetico. Pertanto, anche una batteria Tesla completamente carica non alimenterà un’altra auto. Ma probabilmente stai pensando alla batteria da 12 V ora.

Come bonus aggiuntivo a questo articolo, ho creato questo calcolatore di ricarica facile da usare. Inserisci semplicemente il tuo modello, la potenza di ricarica e la percentuale di carica e otterrai il tempo stimato necessario per caricare una Tesla in termini di ore. Puoi giocare un po ‘con i numeri solo per vedere come cambia il tempo di ricarica:

La batteria da 12 V di Tesla è una fonte di ricarica inutile

Presumo che tu sappia che la tua Tesla ha una batteria da 12 V oltre al pacchetto principale. Questa batteria da 12 V alimenta l’elettronica che non può funzionare sul pacco principale ad alta tensione. Le Tesla più vecchie hanno una batteria al piombo-acido per funzioni ausiliarie. Le Tesla più recenti hanno una batteria ausiliaria agli ioni di litio.

Né questa batteria al piombo-acido né agli ioni di litio è una pratica fonte di ricarica per una Tesla. Innanzitutto, il potenziale di 12 V è troppo basso per caricare un veicolo elettrico. In secondo luogo, l’energia di queste batterie da 12 V o la capacità dell’amplificatore è inutile se si intende estrarre alcune miglia con cui è possibile lavorare.

Ecco uno scenario ipotetico di quanta carica puoi trarre da una batteria Tesla da 12 V:

Tipo di batteria
Energia
Capacità dell’amplificatore
Durata della carica
Miglia accumulate

AGM piombo-acido
0,4 kWh
33 amp ora
Potrebbe essere un’ora
~1 miglio (1,6 km)

Ioni di litio
0,1 kWh
6,9 amp ora
Pochi minuti
Non preoccuparti

Fatto divertente casuale

È possibile convertire una batteria al piombo o agli ioni di litio da 12 V CC in una sorgente CA da 220 V per caricare un veicolo elettrico. Inoltre, è possibile utilizzare la batteria ausiliaria come fonte di ricarica da CC a CC, ma si perderà molta energia. Questo non vuol dire che un convertitore da CC a CA non abbia alcuna perdita di energia.

Le complicazioni dell’utilizzo di una batteria da 12 V per caricare una Tesla

Ci sono molti avvertimenti all’ipotesi di cui sopra. Ecco alcuni dei controlli della realtà:

  • È necessario convertire la batteria da 12 V in una fonte di ricarica ad alta tensione.
  • Pertanto, è necessario disporre di un inverter appropriato, di un adattatore compatibile, ecc.
  • Non potrai utilizzare la capacità totale dell’amplificatore della batteria a causa della perdita di energia.
  • Aumentare la tensione a 120 o 240 ridurrà esponenzialmente l’ampere-ora.
  • L’AGM al piombo-acido da 33 ampere/ora può scendere a 3 a 120 V e 1,5 a 240 V.
  • Gli ioni di litio da 6,9 amp/ora possono scendere a 0,8 a 120 V e 0,4 a 240 V.
  • Inoltre, la durata e la velocità di carica variano a seconda del modello Tesla.
  • Avrai un guadagno di chilometraggio insignificante dopo aver scaricato la batteria da 12 V.

Divertente Stat

Tesla ha quasi 70.000 stazioni di ricarica nel paese, tra cui caricabatterie di destinazione o connettori a muro e Supercharger disponibili al pubblico. Questa enorme rete è un modo molto più praticabile per ricaricare la tua auto piuttosto che cercare di capire come le Tesla possono caricarsi a vicenda.

Domande frequenti

In quanti modi posso caricare una Tesla?

Puoi caricare una Tesla utilizzando un caricabatterie da parete o un connettore mobile ovunque tu abbia una presa di corrente compatibile con i tuoi adattatori. Quando sei in movimento, puoi utilizzare i Supercharger o la ricarica di destinazione.

Quando devo caricare una Tesla?

Carica una Tesla ogni volta che la capacità della batteria scende al 20 percento. Evitare di caricare la batteria oltre l’80 percento. Un’eccezione a questo include viaggi su strada a lungo termine in cui non sarai in grado di ricaricare la batteria.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Kia Sportage 2022: tutti segreti di un SUV multi-energia

Come Bloccare Una Tesla – Tutte Le Tecniche