in

Rivali Mazda CX-60: combattimenti di prim’ordine!

I giapponesi arrivano volendo dare un sacco di guerra.

I rivali della Mazda CX-60 sono, né più né meno, quelli che il marchio giapponese intendeva. Mazda voleva un veicolo per rivaleggiare con i principali modelli premium. La Mazda CX-60 2022 arriva carica di dettagli che la fanno entrare nella lotta molto ben armata: motori diesel e benzina con microibridizzazione a 48V e una versione ibrida plug-in che è la sua vera punta di diamante.

Questo, insieme a un esterno con molta presenza e un interno con un’ampia dotazione tecnologica e una lunga collezione di materiali di alta qualità, mira a resistere ai modelli premium che sono stati in cima alle liste dei migliori per anni.

Ci riuscirà? Il tempo e gli acquirenti ci forniranno i dati. Nel frattempo, se sei interessato a quali modelli sono i principali rivali della Mazda CX-60, continua a leggere. Ti dirò tutto su di loro.

Mercedes-Benz GLC

In cima alla lista dei principali rivali della Mazda CX-60 c’è la Mercedes-Benz GLC, uno dei modelli più venduti nel segmento dei SUV premium.

Ed è per i suoi meriti, ce lo ha dimostrato nel test della Mercedes GLC 220d 4Matic 2020. È un’auto con molto lusso che si distingue per comfort, spazio, raffinatezza e un consumo che, come con la maggior parte dei modelli del marchio tedesco, è molto buono.

La gamma Mercedes GLC offre un’offerta molto ampia con cui resistere alla nuova Mazda CX-60. È disponibile con motori a benzina, diesel, benzina con microibridazione a 48V e ibridi plug-in. Quest’ultimo tipo di propulsione può trasportare un motore a benzina o diesel e offre autonomia in modalità 100% elettrica superiore a 46 chilometri in entrambi i casi.

  • Prezzo: a partire da 53.273 euro.
  • Lunghezza (lunghezza/larghezza/altezza in mm): 4.655/1.890/1.644 mm.
  • Bagagliaio: 550 litri.
  • Potenza : dalle 163 alle 510 CV.

BMW X3

Un altro SUV premium che si pone come uno dei riferimenti nel settore. La BMW X3 è un veicolo molto importante all’interno della gamma BMW da quando è arrivato sul mercato nel 2003. Ci sono già tre generazioni e in ognuna di esse ha fatto un grande passo avanti nell’aspetto e nelle dimensioni. Oggi è un SUV di lusso con un’estetica molto bella che emana qualità e sportività su tutti e quattro i lati.

La sua offerta meccanica è molto varia. Con un mercato così ristretto, non offrire nessuna delle opzioni significherebbe perdere clienti. È disponibile con meccanica a benzina, ibridazione leggera di benzina o diesel, ibrida plug-in e persino una versione completamente elettrica chiamata BMW iX3. Con questa gamma di possibilità l’azienda tedesca si assicura di entrare in tutti i tipi di lotte.

  • Prezzo: a partire da 52.600 euro.
  • Lunghezza (lunghezza/larghezza/altezza in mm): 4.708/1.891/1.676 mm.
  • Bagagliaio: 550 litri.
  • Potenza : dalle 150 alle 510 CV.

Volvo XC60

Il marchio svedese ha lavorato duramente per anni per cambiare la sua immagine. E ci è riuscito. Basta guardare la Volvo XC60, un SUV di lusso che è diventato il desiderio di molti. Non c’è da stupirsi, se Volvo è sempre stata un riferimento per la sicurezza ora esteticamente è un marchio che crea auto molto belle. Per tutti questi motivi, la Volvo XC60 si affianca al trio tedesco ed è una delle principali rivali della nuova Mazda CX-60.

L’offerta di motorizzazioni è stata ridotta dall’impegno del marchio nei confronti del cambiamento climatico. Puntano a un’autonomia 100% elettrica in un periodo di tempo medio, ma nel frattempo la Volvo XC60 è disponibile con propulsioni diesel e benzina con microibridazione a 48V o con meccanica ibrida plug-in a benzina. È l’unico modello della lista che, come la Mazda, offre tutte le sue versioni con etichetta ECO o O della DGT.

  • Prezzo: a partire da 53.100 euro.
  • Lunghezza (lunghezza/larghezza/altezza in mm): 4.688/1.902/1.658 mm.
  • Bagagliaio: 505 litri.
  • Potenza : dalle 197 alle 350 CV.

Audi Q5

L’Audi Q5 è il modello mancante del trio tedesco nella lista dei rivali della Mazda CX-60. È un modello che è sul mercato da anni e che come il resto della lista è cambiato e migliorato nel corso degli anni. Ha colpito il mercato nel 2008 per offrire concorrenza al dominio di BMW nel settore dei SUV di lusso di queste dimensioni. Ci è riuscito e condivide la torta insieme a Mercedes e Volvo. È un’auto bella e spaziosa, che presenta un’immagine di robustezza e lusso che dura nel tempo.

La gamma Audi è una delle più complete che offrono SUV di tutte le dimensioni e stili. Nell’Audi Q5, possiamo anche scegliere tra meccanica diesel e benzina con ibridazione leggera di 48V o una versione ibrida plug-in di benzina. Con quest’ultimo porteremo l’etichetta 0 della DGT sul nostro parabrezza. Inoltre, l’Audi Q5 è offerta con varianti di stile nella sua carrozzeria, come l’opzione Sportback di stile coupé SUV.

  • Prezzo: a partire da 54.260 euro.
  • Lunghezza (lunghezza/larghezza/altezza in mm): 4.682/1.893/1.662 mm.
  • Bagagliaio: 520 litri.
  • Potenza : dalle 163 alle 367 CV.

Jaguar F-Pace

Chiudiamo la lista dei migliori rivali di Mazda CX-60 con la Jaguar F-Pace. Il marchio inglese è sempre stato sinonimo di lusso e il suo grande SUV è una delle migliori opzioni se vogliamo un veicolo con presenza e qualità di fabbricazione. Ha colpito il mercato nel 2016 come primo SUV del marchio ed è costruito sulla piattaforma Jaguar XE, utilizzando l’alluminio in gran parte dei suoi componenti per ridurre il peso. È un SUV imponente, con un muso potente e un ampio spazio interno.

Il marchio britannico propone la F-Pace con motori a benzina, diesel con ibridazione leggera e benzina ibrida plug-in. Questo è il modo in cui rimangono nella lotta, dal momento che il futuro è presentato completamente elettrico e i modelli che non offrono almeno l’ibridazione cadranno nel dimenticatoio. Grazie a un leggero tocco esterno e a un profondo e adeguato cambio interno, questa Jaguar F-Pace ha tutto per essere una delle migliori rivali della Mazda CX-60.

  • Prezzo: a partire da 62.100 euro.
  • Lunghezza (lunghezza/larghezza/altezza in mm): 4.747/1.936/1.664 mm.
  • Bagagliaio: 650 litri.
  • Potenza : dalle 163 alle 550 CV.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Le auto spagnole più potenti: la selezione!

Honda ZR-V 2023: questo è il nuovo SUV compatto, che si posizionerà tra l’HR-V e il CR-V